Cura dell'indumento

Il lavaggio dei capi e l’ambiente

 

Lavare, asciugare e stirare i tuoi capi costituisce il 36% dell'impatto ambientale totale di un capo per la sua durata!

Questo impatto può essere ridotto di oltre la metà, facendo scelte intelligenti.

Puoi aiutare il Pianeta e il tuo guardaroba lavando i tuoi capi con minor frequenza, abbassando la temperatura di lavaggio, stirando di meno ed evitando di usare l'asciugatrice.

Scegliendo dei metodi più rispettosi per l'ambiente puoi prolungare la vita dei tuoi capi preferiti, ridurre la tua impronta di carbone sull'ambiente e avere capi ugualmente puliti!

Evita i lavaggi inutili

Non lavare i capi se non sono sporchi. Spesso è sufficiente arieggiarli e spazzolarli.

Abbassa la temperatura di lavaggio

Sui capi H&M troverai sempre un’etichetta con la temperatura massima di lavaggio, ma puoi sceglierne anche una più bassa per risparmiare energia. La maggior parte dei detersivi è efficace anche a temperature inferiori. Se lavi un capo a 40°C anziché a 60°C, risparmierai circa il 50% dell’energia. Non lavare i tuoi capi a temperature superiori a quelle indicate sui consigli di lavaggio.

Riempi la lavatrice

Dividi i capi per colore e per temperatura di lavaggio. Riempi la lavatrice, ma senza esagerare. La lavatrice è piena quando è possibile appoggiare il pugno chiuso sopra i capi senza comprimerli. Usa un programma a basso consumo, di solito è presente in quasi tutti i modelli più recenti.

Scegli un detersivo ecologico

Usa un detersivo ecologico privo di sbiancanti ottici e fosfati, sostanze che una volta liberate nella natura hanno un impatto nocivo sull’ambiente. Utilizza il dosaggio raccomandato sulla confezione: esagerando con le quantità non otterrai capi più puliti. Per scegliere il dosaggio giusto, devi conoscere la durezza dell’acqua della tua zona.

Evita gli ammorbidenti, anche se H&M ne consiglia l’uso per i capi acrilici onde evitare fenomeni di elettricità statica dopo il lavaggio.

Evita il lavaggio a secco

Nel lavaggio a secco, i capi vengono trattati con solventi chimici. Si tratta di sostanze dannose per l’ambiente una volta liberate nella natura. Una piccola parte dell’assortimento H&M deve essere lavata a secco: si tratta di capi con dettagli o materiali che potrebbero cambiare colore o forma se lavati a casa. Oggi esistono anche metodi di lavaggio a secco ecologici, che prevedono il solo uso di diossido di carbonio derivante dai processi industriali e per questo non producono residui chimici.

Fai asciugare il bucato all’aria

È preferibile far asciugare il bucato all’aria, dato che l’asciugatura a tamburo e gli armadi d’essicazione consumano grandi quantità di energia. Per ridurre il tempo di asciugatura, fai un'ulteriore centrifuga a bassa velocità prima di togliere i capi dalla lavatrice.

Dona i tuoi vestiti!

Quando non utilizzi più un capo, donalo a un ente che saprà come farne buon uso.