FAQ

FAQ

Che fine fanno i capi in eccedenza?

I capi che non soddisfano i requisiti di qualità di H&M sono donati a enti benefici come Oxfam, Caritas, Croce Rossa e Terre des Hommes. Ogni negozio è responsabile dei capi restituiti. Spesso vi sono accordi che prevedono la donazione dei capi a organizzazioni benefiche locali adatte. Naturalmente, non doniamo mai articoli che non soddisfino i nostri requisiti di sicurezza e le limitazioni delle sostanze chimiche. Questi capi vengono distrutti.

Gli occhiali da sole H&M proteggono dai raggi UV?

Tutti gli occhiali da sole H&M sono dotati di uno speciale filtro UV che impedisce alla luce UV (UVA e/o UVB) di attraversare le lenti.

Posso lavare un capo a una temperatura inferiore a quella indicata sull’etichetta di lavaggio?

H&M indica sempre sull’etichetta la massima temperatura di lavaggio consentita, ma puoi sempre sceglierne una inferiore per risparmiare energia (un lavaggio a 40°C consuma circa il 50% di energia in meno rispetto a un lavaggio a 60°C). H&M consiglia sempre di lavare i capi molto sporchi e l’intimo alla massima temperatura consentita.

Le taglie di H&M corrispondono alle taglie di altre marche?

H&M segue le liste delle misure antropometriche standard, indicanti quali misure corporee medie corrispondono a una certa taglia. È su questi dati che si basano le taglie dei nostri modelli.

La bigiotteria H&M e i dettagli metallici dei prodotti H&M rilasciano nichel?

H&M applica i limiti relativi al contenuto di nichel fissati per garantire la sicurezza dei prodotti. Realizziamo frequenti test per garantire che i valori consentiti non siano superati.

Si utilizzano sostanze tossiche o allergeniche per la tintura e la stampa dei capi?

H&M impone limitazioni all’uso di sostanze chimiche nocive per la salute e l’ambiente. Tutti i fornitori di H&M si impegnano a rispettare le nostre restrizioni sui prodotti chimici. Verifichiamo il rispetto di tutti i requisiti mediante una serie di test. Offriamo inoltre programmi di formazione in questo ambito ai nostri fornitori ed effettuiamo ispezioni per assicurarci che i limiti siano rispettati.

Come si lavano le maglie di lana?

Segui le istruzioni riportate sull’etichetta del capo. Se disponibile, è preferibile usare il programma “lana” della lavatrice. Se li lavi a mano, strizzali delicatamente per eliminare l’acqua. Modella il capo per restituirgli la forma originale e lascialo asciugare in piano.

Quanto si restringono i capi H&M?

H&M tollera un restringimento massimo del 3% per i capi in tessuto e del 5% per maglie/jersey. Per evitare che si restringano e che perdano la forma originale, alcuni prodotti devono essere stirati o rimodellati dopo il lavaggio. Queste istruzioni sono sempre riportate sull’etichetta di lavaggio.

Si possono lavare in lavatrice i reggiseni con ferretto?

H&M consiglia di lavarli a mano. Il lavaggio in lavatrice potrebbe provocare la fuoriuscita del ferretto, con gravi danni per la lavatrice.

I giubbotti o le salopette da neve H&M sono impermeabili?

H&M produce tre tipologie di capi funzionali con proprietà impermeabili e idrorepellenti. I prodotti con queste caratteristiche sono dotati di un’etichetta informativa supplementare.

Capi impermeabili – tessuto impermeabile e cuciture termonastrate. Questi capi possono essere indossati in caso di pioggia intensa o neve.

Capi resistenti all’acqua – tessuto impermeabile. Le cuciture sono ripiegate per evitare le perdite. Nei capi da bambino, le cuciture principali sono termonastrate. Questi capi possono essere indossati in caso di pioggia o neve.

Capi idrorepellenti – la superficie del tessuto è stata sottoposta a un trattamento idrorepellente. Questi capi possono essere indossati in caso di pioggia leggera.

È necessario lavare i capi H&M prima di indossarli per la prima volta?

H&M impone limitazioni all’uso di sostanze chimiche nocive per la salute e l’ambiente. Per questo, i capi H&M possono essere indossati subito dopo l’acquisto senza essere lavati.

Cosa significa l'indicazione UPF50 sui costumi da bagno?

UPF è l'acronimo di Ultraviolet Protection Factor (fattore di protezione dai raggi ultravioletti) e indica il grado di protezione fornito dal capo. Gli indumenti con UPF 50+ bloccano il 97,5% dei raggi UVA e UVB, cioè garantiscono un livello di protezione di circa 5 volte più alto di quello fornito da una normale t-shirt in cotone. L'UPF negli indumenti si ottiene con una combinazione di trattamenti chimici sul filato e proprietà fisiche del tessuto. L'impiego di prodotti chimici sui tessuti è conforme alle rigide restrizioni H&M sui prodotti chimici.

Che tipo di pelle usa H&M per i suoi prodotti?

H&M è impegnata a garantire che la maggior parte possibile della pelle usata per i nostri prodotti sia certificata biologica oppure arrivi da concerie con certificato LWG. Nel 2013, il 49% delle scarpe in pelle nei nostri negozi sono stati prodotte con questi tipi di pelle. Il nostro obiettivo è aumentare ogni anno questa percentuale, in modo da contribuire a rafforzare il mercato della pelle certificata, che è attualmente limitato. Secondo la nostra policy sui prodotti, le pelli che accettiamo e che usiamo sono un bi-prodotto dell'allevamento di animali per la produzione di carne. (A causa delle cattive condizioni di trasporto, non usiamo pelli provenienti da bovini in India). Usiamo pelli di mucca, bufalo, pecora, capra e maiale.

H&M usa i cookies per farti apprezzare al meglio il nostro sito web. Continuando a usare i nostri servizi, presumiamo che accetti le condizioni. Leggi altro sui cookies.